AAA+ Philippe Patek Repliche orologi Online

Alta qualità Anteprima Baselworld 2013: Chopard Imperiale Chrono All Black Grado superiore

SHARE
, / 1963 0

Save

Le anteprime Chopard alla Fiera mondiale dell’orologeria si susseguono una dietro l’altra: ecco il nuovo Imperiale Chrono All Black, orologio con cronografo dall’anima sportiva e misteriosa.

Imperiale Chrono All Black tra il glamour elegante e lo sportivo

La collezione Imperiale di Chopard, lanciata negli 1990 e interamente ripensata nel 2010, presenta oggi un cronografo automatico di colore nero sportivo e diverso dal comune.

Il quadrante dell’orologio Imperiale Chrono All Black sceglie il total black che si esprime al meglio con un gioco di luci. Le superfici del quadrante e degli indicatori sono state scelte con cura per ottenere una leggibilità ottimale pur conservando un’eleganza sobria ancor maggiormente sottolineata dalla monocromia. Il tocco sofisticato è dato dalla lunetta con diamanti incastonati che crea un deciso contrasto con l’insieme e rende questo nuovo Imperiale ancor meno definibile, a metà strada tra il glamour elegante e lo sportivo.

I dettagli di lusso

Le linee dell’Imperiale Chrono All Black sono quelle di un orologio di lusso cui dettagli caratterizzano l’intera collezione che presenta evidenti richiami agli indimenticabili Imperi, a cominciare dagli indici romani che circondano il quadrante delicatamente cesellato con arabeschi.

Le lancette ricurve fanno venire alla mente le daghe che i sovrani utilizzavano nei combattimenti.

La corona a forma di fiore di loto mostra una pietra onice incastonata, ed è montata su una carrure essenziale sui lati per garantire maggiore luminosità e leggerezza all’insieme.

Infine, la forma delle anse ricorda le colonne antiche, esempi di perfetto equilibrio e di perfezione nelle loro proporzioni.

Cassa e bracciale di Imperiale Chrono All Black sono in acciaio interamente lavorato nei laboratori della Maison Chopard, poi sottoposti a trattamento DLC (Diamond-Like Carbon) il quale aumenta ulteriormente la loro robustezza con una finitura nera brillante molto caratteristica. Il segnatempo, del diametro di 40 mm, è mosso da un movimento meccanico a carica automatica ed è impermeabile fino a 50 metri.

Caratteristiche

Cassa
Acciaio DLC (Diamond like carbon)
Diametro totale: 40,00 mm
Spessore: 10,9 mm
Impermeabilità: 50 m
Corona in acciaio DLC con un onice incastonato: 5,50 mm
Lunetta in acciaio DLC con diamanti incastonati
Vetro zaffiro antiriflesso
Fondello chiuso in acciaio DLC

Movimento
Meccanico a carica automatica
Diametro: 28,60 mm
Spessore: 6,10 mm
Numero di pietre: 37
Frequenza: 28.800 alternanze/ora (4Hz)
Riserva di carica: 42 ore

Quadrante e lancette:
Quadrantini neri con contatori neri
Lancette dell’ora e dei minuti traforate nere metallizzate
Lancetta dei secondi nera metallizzata
Lancette dei contatori nere metallizzate
Indici neri metallizzati

Funzioni e indicazioni
Indicazione dell’ora, dei minuti e dei secondi al centro
Piccoli secondi a ore 3
Cronografo: Contatori 30 minuti a ore 9 e 12 ore a ore 6
Data a ore 4 e 30

Cinturino e chiusura
Bracciale in acciaio DLC
Chiusura déployante in acciaio DLC

Ref. 388549-3006 – In acciaio DLC con lunetta incastonata

C’è un senso di forte romanticismo quando si parla di un orologio della collezione L.U.C , scritta proprio così, con i due punti dopo la L e la C , ad indicare le iniziali del fondatore Louis Ulysse Chopard Wish Profumo Replica . Questa collezione è il manifesto di Chopard come manifattura di orologi, il punto da cui la sua storia come produttore di movimenti meccanici di manifattura è nata, per espandersi poi ad altre collezioni più sportive del marchio. Un compito ancora più difficile, quando sei famoso anche per la realizzazione di gioielli, quello di accreditarsi come manifattura di orologi presso gli intenditori.Un anno estremamente importante, il 2016 , per Chopard . Ha girato la boa dei suoi primi 20 anni da manifattura di orologeria e mai come quest’anno il marchio è stato tanto prolifico. Mi viene in mente l’ultimo Mille Miglia con il suo splendido nuovo calibro che ha fatto invecchiare di colpo tutto quanto fatto in precedenza e primo Chopard su Horbiter dopo Basilea 2016 , oppure il GMT One ed il Time Traveller One , da poco introdotti da Matteo , più una lunga serie di eccezionali complicati che partono dallo Chopard L.U.C XPS 1860 Edition per arrivare ai super complicati che bene descrivono il livello raggiunto dal marchio svizzero nel progettare grandi complicazioni. Ci arriveremo, perché riempiranno tutti, entro la fine dell’anno, le pagine di Horbiter . Lo Chopard L.U.C XPS 1860 Edition festeggia i primi vent’anni della manifattura e saranno realizzati solo 250 esemplari di quest’orologio che richiama esplicitamente nel nome l’anno di fondazione di Chopard .

Dopo quella pubblicata ieri è la seconda Novità pre Baselworld 2013 Chopard.

Altre informazioni sul sito web http://www.chopard.com

PASSWORD RESET


LOG IN